Perché e come limitare la sua responsabilità contrattuale. Mathias Avvocati



In caso di inadempimento di un obbligo contrattuale, l’altra parte inadempiente impegna la sua responsabilità contrattuale. Questo significa che si dovrà pagare per la parte lesa di una somma destinata a compensare i danni causati dalla sua default. È possibile limitare la sua responsabilità contrattuale al fine di inquadrare le conseguenze di una violazione.

Come un fornitore di servizi, per limitare la sua responsabilità contrattuale consente di controllare i rischi per la propria attività. Infatti, in assenza di controllo, le conseguenze finanziarie del mancato rispetto del contratto può essere estremamente costoso, soprattutto per una start-up o PICCOLE imprese. Si deve anche tenere a mente che i problemi di responsabilità sono indipendenti la copertura assicurazione sottoscritta. Per il cliente, la limitazione della responsabilità contrattuale dell’altra parte, può essere un elemento di negoziazione. Ad esempio, è possibile concordare una limitazione di responsabilità in cambio di un prezzo ridotto per il beneficio della facoltà di cessazione del rapporto agevolato per il cliente, ecc Infine, le due parti possono trovare benefici comuni in ambito di responsabilità contrattuale. La definizione delle condizioni per la responsabilità civile, danni coperti e quelli esclusi saranno di consentire alle parti, in caso di fallimento, a rapidamente d’accordo sull’entità del danno per compensare ed evitare così un complesso di scambio che può sfidare e per dare una possibilità di continuare il rapporto contrattuale coinvolti. È importante notare che è vietato introdurre clausole di limitazione di responsabilità nei contratti con i consumatori. Un giudice prenderà in considerazione automaticamente come abusivo, e chiudere l’applicazione: si tratta di una delle clausole presume essere sleale, in modo determinante, come elencati nell’articolo R- del Codice del consumo. Nei contratti conclusi tra professionisti, o contratti,»BB», è possibile progettare la responsabilità contrattuale, ma questa possibilità è incorniciato. In questo senso, non è consentito di limitare la responsabilità di una delle parti contraenti, a tal punto che gli obblighi a lui imposti vengono svuotati della loro sostanza. Per esempio, è stato giudicato nel caso famoso di legge Chronopost, nel, di una clausola di limitazione dell’indennizzo dovuto dalla società Chronopost il mero rimborso delle spese di trasporto pagate dal suo cliente era contrario all’ambito del suo impegno a consegnare il trucco in questione in un periodo di tempo limitato.

Questa giurisprudenza è stata recentemente applicata contratti

In una decisione del tredici dicembre, il giudice del Corte d’appello di Reims, ha escluso l’applicazione di un esonero da responsabilità che, nel presente caso, per escludere»ogni e qualsiasi responsabilità dell’editore per i risultati e le prestazioni del software, che Le clausole di mero limitare la responsabilità sono di più difficile mettere da parte da un giudice. Evidenziato da due sentenze della Corte di appello di Parigi, risalente al i tredici e i sedici dicembre. Il giudice ha detto disposizioni di legge gravemente limitare la responsabilità del prestatore di servizi, dando luogo al risarcimento, non ha misura comune con l’effettivo danno subito dal cliente (Corte di appello di Parigi, quattordici dicembre n° e Corte di appello di Parigi, sedici dicembre n°). Tali clausole sono state considerate legali perché non privare l’altra parte di un indennizzo in caso di violazione. Le saghe giurisprudenziali Chronopost e Faurecia sono stati inclusi nella riforma del diritto dei contratti. Il limite, fissato dal legislatore in libertà per inquadrare la sua responsabilità contrattuale si estende ora al di là di clausole di limitazione o esonero del produttore da responsabilità. Articolo del Codice civile, ora afferma che»una clausola che, priva di sostanza l’obbligo essenziale del debitore è considerato non scritte». Inoltre, la riforma del contratto di legge ha introdotto un articolo nuove in il Codice civile, il quale prevede che»in un contratto di adesione, ogni clausola che crea un significativo squilibrio tra i diritti e gli obblighi delle parti contraenti il contratto si considera non scritte. L’apprezzamento per il significativo squilibrio non è l’oggetto principale del contratto, né all’adeguatezza del prezzo per la consegna». Ricordiamo che un contratto di adesione, è definito nell’articolo del Codice civile», quella in cui i termini e le condizioni, oggetto di negoziazione, sono determinate in anticipo, da una delle parti». È quindi importante essere attenti alla redazione delle clausole di limitazione o esonero del produttore di responsabilità all’interno di contratti. Una clausola di non portare a rendere inesistente, gli obblighi contrattuali di una o l’altra parte. Nel quadro di un contratto di adesione, non sarà possibile stabilire un sistema di limitazione di responsabilità è sbilanciato, in cui uno dei contraenti, potrebbe essere ritenuto responsabile, senza limitazioni di alcun tipo di danno, mentre l’altro sarebbe la sua responsabilità notevolmente limitato. Mathias Avvocati è a vostra disposizione per fornirvi assistenza nella negoziazione e redazione di contratti