Gli avvocati della Francia online!


Come vendere un appartamento


Volete sapere Come vendere un appartamento Si sta andando a dire di sì, ma euro è di euro Direi di sì, ma a pensarci bene, se si mette la vostra proprietà al euro, e hai messo un anno e mezzo per il vendere, alla fine è costato più di se aveva venduto alla fine di quattro-sei mesi, al prezzo diSe aspettate un anno e mezzo o due anni, per essere in grado di vendere, si corre due rischi. La prima è che una proprietà che è troppo lungo tempo visibile per la vendita mettersi in testa di acquirenti pericolosa, dicono che se questo appartamento non vende è che c'è l'anguilla sotto roccia. Il secondo rischio è che, se la proprietà rimane troppo a lungo in vendita, gli acquirenti potranno permettersi di negoziare il prezzo e chiedere sconti significativi. E voi siete sotto pressione e lo stress di vendere dopo oltre un anno di attesa si decide sicuramente rompere il prezzo del vostro appartamento. C'è il prezzo corrente di mercato della proprietà Vendere la vostra proprietà al di sotto del prezzo non è la soluzione, perché gli acquirenti non hanno fiducia e dire che il bene da difetti occulti. Quindi un consiglio, trovare il giusto prezzo, il prezzo di mercato e regolare il prezzo da trovare il prezzo psicologico più pertinente ed efficace.

Successioni, eredità e costretto eredità

I sopravvissuti ereditare secondo l'ordine fissato dalla legge Non è possibile derogare, anche la volontà Per il futuro erede può rinunciare alla sua quota di eredità, è necessario aver stipulato un"patto di rinuncia alla successione", che rende nullo che la tutela della quota di legittimaSe una volontà di non rispettare la quota di legittima, non è automaticamente nulla, deve in primo luogo essere contestata dagli eredi legittimi. L'unità disponibile è la parte del patrimonio che supera la quota di legittima e di cui può così disporre di esso liberamente. Le persone che non hanno eredi protetto dalla quota di legittima di tenuta può smaltire la totalità del loro patrimonio.

Controversie commerciali: cosa fare

In caso di commercio di controversia, il foro competente è, di solito, il tribunale di commercioMa potrebbe essere preferibile in un primo tempo per tentare una composizione amichevole della controversia commerciale. Commerciale contenzioso si riferisce alle controversie tra professionisti. In genere: un contenzioso con un cliente, un fornitore e un distributore con un fornitore di servizi o un concorrente. Buono a sapersi: le controversie commerciali coinvolgere le controversie tra commercianti, ma anche le controversie tra banchieri o controversie tra mercanti e banchieri. Esempio di controversie commerciali: violazione, bollette non pagate, pratiche scorrette, non di consegna, mancato rispetto dei contratti commerciali, ecc, In caso di una controversia commerciale, è preferibile cercare in anticipo una procedura di accordo reciproco, perché il contenzioso può essere molto costoso e molto a lungo. La discussione e l'accordo può essere di beneficio per entrambe le parti. Si può anche scegliere di ricorso a un mediatore o conciliatore Si parla in questi casi di risoluzione stragiudiziale delle controversie. Il mediatore o conciliatore sono di terze parti neutrali incaricato di trovare un accordo tra le parti. Se amichevole, non ci sono procedure di successo, è necessario inserire i tribunali e di optare per una procedura giudiziaria. Per le controversie in materia commerciale, il giudice competente è il tribunale di commercio. Per ulteriori informazioni sul ruolo e l'organizzazione dei tribunali di commercio, leggere la scheda -"Tribunal de commerce". Attenzione: è necessario inserire il tribunale di commercio, per cui la sede legale del professionista che si vuole attaccare e non dal tribunale di commercio si contano su di voi.

In caso di controversia commerciale con un commerciante on-line, si deve prima contattare il venditore e cercare di trovare una soluzione amichevole della controversia.

In caso di fallimento della procedura di accordo reciproco, è possibile contattare un'associazione di consumatori o di citare in giudizio il professionista in tribunale.

Per saperne di più su come le controversie in materia commerciale relative allo shopping su internet, leggere il file di"E-contenzioso".

Se sei un privato non commerciante e che sono in controversia con un professionista, si ha la scelta tra due possibilità: Se sei un rivenditore e vuoi perseguire un particolare non professionista (uno dei vostri clienti, per esempio), è necessario immettere la corte o il tribunale di primo grado. Jurifiable affidabile per la consulenza legale e immediato. Trovare avvocati su misura, confrontare le loro quotazioni.