Gli avvocati della Francia online!


Scena del crimine


La scena del crimine o la scena del reato secondo la denominazione della polizia nazionale francese, se non è un reato in senso stretto, comprende sia i luoghi che è il prodotto di un reato, un reato o di un incidente di un possibile criminale, ma anche lo stato di questi luoghiLa parola crimine è preso la media di lingua inglese, stesso fedele al significato latino crimen ("count"). In inglese, l'espressione della scena del crimine può riguardare sia il luogo di un crimine, un crimine, un incidente che richiede un'indagine, un'esplosione o un incendio dubbia. In francese supportati, gli usi ordinari, piuttosto, l'espressione"teatro del crimine' o 'scena del crimine'. La"scena"in questione, pertanto, comprende tutti i diversi luoghi in cui si è verificato un evento o con eventi che hanno causato l'intervento della polizia, tecnici o scientifici, o di una scienziata forense, il loro stato al momento dell'intervento e qualsiasi elemento fisico di questi luoghi: il bottino, prove, indizi, tracce. Al termine della scena del crimine è utilizzato dall'ultimo decennio del Xx secolo in ambito forense, dal francization di inglese della scena del crimine.

L'istituto nazionale della polizia scientifica francese parla della scena del reato.

L'uso dell'articolo indeterminativo potrebbe essere un prodotto di inglese e reso popolare dalla serie televisiva incentrata sulle indagini di polizia, in modo che la traduzione corretta sarebbe la scena di un crimine o della scena del crimine, rif.

necessaria la scena del crimine di essere un'altra espressione che troviamo nel proverbio:"l'assassino torna sempre sulla scena del delitto". È stato indossato, tuttavia, il termine scena del crimine molto presto prima di tale divulgazione, anche se l'espressione più comune nel Xix secolo sarebbe stata la scena del crimine, dove la deriva per la scena del crimine, e senza dubbio l'ultima scena del crimine rif. necessario, scena del crimine viene usato in modo indifferente alla scena del crimine, ma non implica che si tratta di un particolare reato (articolo determinativo). Oltre all'evoluzione della terminologia, il termine scena del crimine è ora usato per designare la scena dell'evento, così come il posizionamento e lo stato di tutti i suoi elementi costitutivi.

Una scena del crimine può essere stabilita dal luogo di un reato o di un illecito civile, il luogo di un incidente, un incendio, un'esplosione o anche una catastrofe.

I limiti della scena del crimine, sono definiti dagli investigatori e vietata al pubblico, come gli esperti della Polizia scientifica non hanno completato la revisione in profondità i posti. La delimitazione è fatto da una striscia di plastica cosiddetto"congelamento delle posizioni". La maggior parte del tempo, un certo numero di altri stakeholder, di esperti e tecnici della polizia scientifica arrivare sulla scena. Per evitare la"contaminazione", che è a dire, il degrado delle prove o dello stato delle cose, questi attori sono addestrati in base a principi di"assicurare la scena"o"congelamento delle posizioni". In Canada e in Svizzera, il responsabile di elevare gli indici di nome tecnico della scena del crimine, in Francia non è un tecnico o un esperto della polizia scientifica, che è chiamato a svolgere questo ruolo. È necessario che il tecnico non contaminare la scena: è, pertanto, di guanti, abbigliamento adeguato (vestiti puliti e maschera bianca). Prima di tutto, ha bisogno di fotografare e filmare la scena, e stabilire un piano preciso. Gli indici sono quindi raccolti mediante il loro inserimento in una tasca di plastica con un codice identificativo, la posizione dell'indice è notato da piloti di plastica giallo (lettere o numeri) e l'indice dato per un investigatore. In Francia, la polizia a volte può intervenire sulla scena prima E successo che la scena del crimine è stato contaminato da camminare sulle orme, oggetti in movimento, e anche il cadavere. Il caso di Omar Raddad è un esempio Un tecnico della scena del crimine, in Canada, deve essere addestrato in tecniche di polizia e poi essere passato per la polizia canadese College. Questa è la conoscenza multiuso, che le permettono di analizzare correttamente le quinte. Uno dei primi esperti in criminologia di questo tipo era Alphonse Bertillon, un antropologo francese, che istituisce una procedura per la raccolta di indici di polizia francese. Il suo metodo, chiamato"nuovo", utilizza un'istruzione di diversi punti del corpo del cadavere, come pure la sua fotografia. Edmond Locard fondò il primo laboratorio francese di"tecnica di polizia" La nuova era poco dopo sostituita con la tecnica dell'impronta digitale (impronte digitali), completata dalla fusione di impronte e pneumatici. Durante la seconda metà del Ventesimo secolo, la competenza appello a un numero più discipline: la balistica (studio degli effetti subiti dai proiettili sparati da armi da fuoco, le traiettorie, gli impatti, le ferite, i segni lasciati da varie azioni durante il tiro, ecc), chimica fisica (gas-cromatografia, spettrometria di massa.), chemiluminescenza (uso del luminol per la rilevazione delle labili tracce di sangue), biologia (analisi dei fluidi corporei, gruppi sanguigni.), entomologia (identificazione dei cicli di larve di specie di mosche e di scavenger di coleotteri hanno deposto le uova sul cadavere per stabilire la data della morte), ecc. Infine, la medicina legale e la forensics sono stati un punto di svolta con l'identificazione delle impronte genetiche, sviluppato nel e utilizzato per la prima volta nel a confondere uno stupratore e un assassino seriale. Questa identificazione si basa sulla decodifica del DNA (acido desossiribonucleico) che è presente nel nucleo di ogni cellula componente, in questo caso, il sangue, saliva, sperma, capelli, ecc) in tutti gli esseri viventi del regno animale a cui l'Uomo, ogni individuo che possiede un DNA (che costituiscono il genoma) specifico, in modo diverso, come le impronte digitali. I progressi che la suite può ora per stabilire l'impronta genetica, da poche cellule (o anche di una singola cella) attraverso un sistema amplificatore in vitro il numero di eliche di DNA, chiamata PCR (concentrazione e amplificazione genica mediante reazione a catena della polimerasi). Questo metodo ha avuto il merito, in particolare per dimostrare a questo giorno innocenza più di un migliaio di detenuti negli USA, alcuni dei quali erano già nel corridoio della morte, e per evitare che il livello globale di migliaia di errori giudiziari. Il lavoro dei questori e funzionari di polizia e ispettori medici presso le scene del crimine ha ispirato diverse serie televisive come Esperti o Prove a sostegno di questa.

La Tutela del consumatore - Ministero dell'Industria, del Commercio, degli Investimenti e dell'Economia Digitale

Poni le tue domande direttamente ai dipendenti del Ministero Questi ricercatori si trovano in venti-nove delegazioni del Ministero Essi sono responsabili per lo svolgimento dei controlli per la ricerca e registrare le violazioni alle disposizioni della legge n° - nel campo del commercio e dell'industria, in particolare, le pratiche aziendaliInoltre, il Dipartimento è dotato di una cella di controllo di siti internet, i commercianti, che è responsabile della verifica della conformità degli annunci in termini di disposizioni della legge n° - che permette di diffondere le informazioni riguardanti la protezione consumatore (regolamenti, eventi, schede, ecc) e per le richieste di file, o per chiedere informazioni o segnalare fatti che possono cadere sulle disposizioni della legge n° - (reclami). Allo stesso modo, il Dipartimento organizza ogni anno, nel mese di marzo la giornata nazionale del consumatore, in commemorazione della giornata mondiale del consumatore, che viene celebrata il quindici del mese di marzo. Questo evento, che è diventato un importante appuntamento annuale degli attori del consumo, si svolge a livello di diverse città del Regno, in collaborazione con i partner pertinenti, in particolare le Associazioni di Tutela dei Consumatori, i ministeri interessati dall'applicazione della legge n°. Nel quadro di un programma di interventi finanziati dal Ministero, le federazioni ricevere sovvenzioni per progetti destinati a promuovere il movimento dei consumatori (attrezzature di atm, di consulenza, di formazione e di sensibilizzazione informazioni per il consumatore, la modifica dei materiali di comunicazione, sviluppo di siti web, ecc).