Gli avvocati della Francia online!


Le azioni contro la contraffazione - professionale - servizio-pubblico


La contraffazione è un pratiche anticoncorrenziali, in violazione di un diritto di proprietà intellettuale e di un inganno del consumatoreLa società, che è la vittima può proteggersi da proteggere in anticipo i suoi diritti di proprietà intellettuale e attirando l'attenzione delle dogane, nel mezzo di una richiesta di intervento. La contraffazione impatto su tutti i settori di consumo: alimentari, abbigliamento, moda e accessori, software di gioco, opere musicali, film, pezzi di ricambio, il cellulare, le sigarette, la droga, per esempio. In caso di controversia, l'autore deve fornire la prova della data di creazione dell'opera (testo, foto, partizione, ecc) che può essere fatto da: Durante la scoperta delle merci sospettate di violazione, le autorità doganali possono sospendere lo svincolo delle merci in corso di sdoganamento (o mantenere, in ogni altro caso), per un periodo massimo di dieci giorni (giorni per le merci deperibili), a condizione che il titolare del diritto ha depositato in precedenza un intervento di applicazione. Questo ritardo consente a questi ultimi di entrare il presidente del TGI a prendere misure di precauzione o di ricorrere al giudice civile o correzioni. La richiesta di intervento ha l'obiettivo di attrarre l'attenzione dei servizi doganali e sul sospetto di prodotti, e per facilitare la loro ricerca. Si tratta di un approccio preventivo, che può essere eseguita anche se il titolare del diritto non ha trovato la violazione dei suoi diritti. Il servizio doganale deve rispondere entro giorni (giorni se l'elemento è già stato posto in stato di detenzione) La raccolta del campione può essere effettuata in presenza del proprietario delle merci o, in mancanza, un testimone, seguita da una prova di report.

In assenza di presentazione della richiesta di intervento, il servizio doganale può, tuttavia, procedere con una riserva di giorni al massimo, in modo da avvisare il titolare del diritto di un sospetto di violazione e di offrire a presentare una richiesta di intervento per la merce.

il deposito di una domanda di intervento con la dogana impegna il titolare del diritto di rispondere alle richieste di competenze nell'ambito dei controlli doganali, nel tempo della moderazione, e richiede il coinvolgimento di una azione legale (civile o penale). Durante la ritenuta, è possibile distruggere le merci sotto controllo doganale e sotto la responsabilità del titolare del copyright, a condizione che siano soddisfatte le seguenti condizioni: La distruzione delle merci deve essere accertata da due funzionari doganali di minuti, precisando in particolare: Quando la violazione è dimostrata, il servizio doganale può certificare un reato doganale di importazione di merci che violano e sequestrare la merce. Il titolare di un diritto di proprietà intellettuale possono far valere i suoi diritti, esercitando un'azione dinanzi al giudice civile e o penale. Il titolare di un diritto non può, dopo aver ottenuto un ordine del giudice, la pratica fisica sequestro o la descrizione dettagliata delle contraffazioni. L'autore della contraffazione responsabile per condanne fino a euro di multa e sei anni di reclusione (sanzioni sono raddoppiate in caso di recidiva).

Tali sanzioni sono portato a euro di multa e anni di reclusione in caso di vendita di prodotti contraffatti, pericolosi, o da reti criminali.

Ulteriori forme di punizione può essere imposto: la chiusura, totale o parziale, definitiva o temporanea, dello stabilimento utilizzato per commettere il reato, per esempio. L'azione civile può comportare una condanna per il pagamento dei danni il cui importo varia in funzione dell'effettivo pregiudizio (perdita di profitto, danni di immagine, per esempio). Per ottenere informazioni alla dogana di esportazione, importazione, forme, doganali, di trasporto e di frontiera, di franchising Numero di porpora o di più: il costo di una chiamata verso un numero di rete fissa costo del servizio da un telefono fisso o mobile.