Gli avvocati della Francia online!


La Giustizia penale: quali sono i termini di prescrizione. servizio-pubblico


Il termine di prescrizione è il tempo oltre il quale l'autore di un reato non può essere perseguitoLa sua misura varia a seconda del tipo di reato e l'età della vittima al momento dei fatti. Il suo punto di partenza è, in linea di principio, il giorno del reato, ma ci sono eccezioni. È possibile presentare un reclamo, anche se il termine sembra superato, perché la giustizia di verificare il calcolo del periodo di tempo e sarà anche cercare se c'è un causa dell'interruzione o della sospensione della prescrizione. questo termine si applica anche al pubblico ministero, se vuole avviare un'azione penale stessa, in assenza di una denuncia. Molestie morali, sessuali, telefono.) è considerato come un reato di abitudine, che è a dire, commessi ripetutamente nel corso di un periodo più o meno lungo. In questo caso, il limite di tempo di sei anni inizia dal più recente atto di molestie (ad esempio, l'ultima telefonata). Giustizia, si terrà conto di tutti gli atti commessi in precedenza, anche se sono più di sei anni. questo termine si applica anche al procuratore se si desidera avviare un procedimento di lui-anche in assenza di una denuncia. Il termine di prescrizione (anni) inizia dal momento in cui i fatti vengono scoperti. Per esempio, ci può essere una denuncia in cui la vittima ha scoperto cinque anni dopo il fatto che il suo denaro è stato rubato. Tuttavia, è impossibile per presentare un reclamo più di dodici anni dopo il fatto, anche in caso di tardiva scoperta. questo termine si applica anche al procuratore se si desidera avviare un procedimento di lui-anche in assenza di una denuncia. Il punto di partenza è che la scoperta dei fatti da parte della procura La denuncia deve essere presentata tre mesi (caso generale) o un anno (nel caso del razzismo, sessismo, omofobia o) dopo la pubblicazione o l'emissione di circa. questo termine si applica anche al procuratore se si desidera avviare un procedimento di lui-anche in assenza di una denuncia. non ci sono più specifici termine previsto dalla legge in caso di violazioni commesse su vulnerabili persona (malattia, l'età.). Il giudice può decidere, caso per caso, di rinviare il punto di partenza del periodo di prescrizione. Il limite di tempo per presentare un reclamo dipende dal reato commesso, ma non inizia a decorrere dalla maggior parte della vittima. questo termine si applica anche al pubblico ministero, se vuole avviare un'azione penale stessa, in assenza di una denuncia. Il molestie (a scuola, online) è considerato come un reato di abitudine, che è a dire, commessi ripetutamente nel corso di un periodo più o meno lungo. In questo caso, il limite di tempo di sei anni inizia dal più recente atto di molestie (ad esempio, l'ultima telefonata).

Giustizia, si terrà conto di tutti gli atti commessi in precedenza, anche se sono più di sei anni.

questo termine si applica anche al procuratore se si desidera avviare un procedimento di lui-anche in assenza di una denuncia.

Il termine di prescrizione (anni) inizia dal momento in cui i fatti vengono scoperti. E, anche se c'è un ritardo tra i fatti e la loro scoperta Per esempio, ci può essere una denuncia in cui la vittima ha scoperto cinque anni dopo il fatto che il suo denaro è stato rubato.

Tuttavia, è impossibile fare una denuncia più di dodici anni dopo il fatto, anche in caso di tardiva scoperta. questo termine si applica anche al procuratore se si desidera avviare un procedimento di se stesso l'assenza di una denuncia. Il punto di partenza è che la scoperta dei fatti da parte della procura La denuncia deve essere presentata tre mesi (caso generale) o un anno (nel caso del razzismo, sessismo, omofobia o) dopo la pubblicazione o l'emissione di circa. questo termine si applica anche al procuratore se si desidera avviare un procedimento di lui-anche in assenza di una denuncia.