Gli avvocati della Francia online!


Il verdetto della Suprema Corte di cassazione: l'avvocato del UFDG Me Bea grida"vittoria"


Solo dopo che la Corte Suprema aveva dichiarato"incompetente"a pronunciarsi sulla decisione del ministro dell'Amministrazione territoriale e Decentramento, in generale Bouréma Condé, che ha annullato l'elezione del sindaco di Matoto, il principale fautore del UFDG (Unione delle Forze Democratiche di Guinea), il Signor Salifou Béavogui gridato vittoriaSecondo Me Salifou Béavogui, amministrativi camera di la Corte Suprema non ha considerato la decisione del ministro Bouréma Condé. Piuttosto, è stato stimato che non è il ministro a prendere una decisione al posto del tribunale, ha indicato. Invece, a leggere la sua reazione."Ringraziamo la Corte Suprema per aver accettato di giudicare un caso in un tempo di record. Il voto è iniziato con l'elezione del sindaco e il processo è andato molto bene fino alla sua fine. Ho detto che la chiusura di un sondaggio si verifica dopo il completamento del conteggio dei voti Poi, dopo le elezioni, i risultati hanno dato venti-tre voti di quarantacinque del candidato del UFDG, Kalémoudou Yansané, che è diventato automaticamente il sindaco del Comune di Matoto. Non restava che continuare il processo per l'elezione del vice-sindaci e gli altri membri del marie I problemi causati dalla Balla Moussa Keita, Assistente del segretario generale del comune di Matoto, si sono verificati dopo il conteggio dell'elezione del sindaco. Contro ogni probabilità, il ministro dell'Amministrazione territoriale e Decentramento, in generale Bouréma Condé, senza alcun titolo o diritto, e senza qualità, ha fatto una denuncia, mettendo da parte l'elezione di uno in ordine di recupero. Eppure, nella legge, la cancellazione di un'elezione nell'ambito della giustizia e non il ministro dell'Amministrazione territoriale e del Decentramento. Abbiamo sentito che la sua decisione in violazione degli articoli del Codice delle autorità locali e del Codice elettorale rivisto. È per questo motivo che abbiamo attaccato la sua decisione amministrativa, sezione della Corte Suprema per ‘eccesso di potere’. La controparte si è opposto l'incompetenza della Corte di cassazione, sostenendo che il contenzioso elettorale, e che dovrebbe essere deciso dal tribunale di prima istanza. Abbiamo gestito con il supporto di prove per dimostrare che questa controversia dinanzi alla Corte Suprema amministrativa, e si è diretto contro una decisione sorprendente e illegale, e il ministro Bouréma Condé. Perché il sindaco è già stato eletto, quindi, che nessuno dei due candidati, in riferimento al tribunale entro un periodo di ore per portare quest'ultimo a regola su di esso. Siamo usciti vincitori in questa cartella, perché il diritto amministrativo sezione della Corte Suprema non ha preso in considerazione la decisione del ministro. Piuttosto, è stato stimato che non è il ministro a prendere una decisione in vece e luogo di tribunale", è un quotidiano in nuova guinea, che copre rapidamente, e nella trasparenza, le informazioni guineani in forma di full-text di articoli per colmare il divario tra la verità e l'informazione ufficiale.