Gli avvocati della Francia online!


Di fallimento personale


Il giudice può anche ordinare misure di controllo sociale

Fallimento personale è una procedura che esiste in molti paesi ai livelli che sono più o meno sviluppateIn un momento della sua vita, ogni individuo può per vari motivi (fallimento, di business, di crash, il divorzio, la malattia, la frode, la maggiore) non solo in grado di rimborsare i propri debiti, ma anche senza alcuna speranza di essere in grado di far fronte finanziariamente e trovare una situazione tollerabile. Per queste persone, un certo numero di paesi hanno messo in atto procedure per il sociale, il cosiddetto fallimento personale o sociale, di recupero, sempre con una gestione economica. Questo sistema è in uso nelle società economicamente evolute, dove il credito è facile e in cui l'iniziativa economica è promosso.

Nel quadro di procedure collettive, è una disposizione che si applica a tutti i dirigenti di una società e che può verificarsi dopo la liquidazione giudiziaria di una società quando commettono atti che costituiscono i falli di gestione (appropriazione indebita di beni, pagamento, nonostante la cessazione dei pagamenti, abusivo continuazione dell'operazione a un disavanzo contabile nozionale, ecc).

A Neuchâtel, i tribunali sono competenti

C'è anche una procedura di fallimento personale per gli individui specifico per gli abitanti di Alsazia-Mosella sotto una legge tedesca del dieci febbraio, ancora in vigore in applicazione della legge locale in Alsazia e della Mosella. Questo punto di riferimento regime coesiste con il personale di recupero. Questa procedura viene attivata nel quadro di una procedura di sovraindebitamento. Permette ad una persona di non essere un commerciante o un artigiano, o l'esercizio di una libera professione o di lavoro autonomo imprenditore per ottenere la commissione di un eccesso di indebitamento per la cancellazione dei suoi debiti, o maturati a causa. La commissione ha considerato che la situazione è irrimediabilmente compromessa, entra la corte del debito (un tribunale di prima istanza dal dipartimento). Ci sono due tipi di procedure di recovery personale: il più comune è quello in cui il debitore non possiede valore di patrimonio, e la procedura si svolge senza liquidazione dal tribunale e che, qualora il debitore detiene in questo caso si tratta di una procedura con la liquidazione giudiziaria che richiede il consenso del prima del debitore. Se il ricavato della vendita non sono sufficienti a pagare i creditori, il giudice fa la conclusione del procedimento per insufficienza di risorse, che comporta anche la cancellazione dei debiti, ad eccezione di quelli per i quali il prezzo è stato pagato da un garante o di un co-debitore. I creditori non possono intraprendere alcuna azione per il recupero di ulteriori. Questo procedimento porta ad una registrazione, per cinque anni, la nazionale di file di incidenti di rimborso di prestiti ai privati (FICP).

Dopo aver provato, senza successo, di negoziare con i creditori, una persona può ottenere la riqualificazione dei suoi rimborsi, e anche il sollievo dei suoi debiti.

Questa procedura è aperta a coloro che non sono più in grado di far fronte con tutte le loro non-professionale debiti (debiti, crediti, canoni di locazione, i debiti, le tasse.). Un record deve essere depositato presso la commissione di sovraindebitamento è competente per il dipartimento di residenza.

In caso di rifiuto viene preso in considerazione il ricorso può essere proposto ricorso al tribunale di prima istanza.

Dopo l'ammissione di ammissibilità dei record, la commissione indica che: Il debitore può chiedere il fallimento dichiarandosi la bancarotta della giustizia (art.

Quando c'è qualche possibilità di amichevole liquidazione dei debiti, ai sensi dell'art. ss LP è escluso, il giudice deve dichiarare il fallimento (art. Il fallimento è pronunciata dal giudice del fallimento giurisdizione. Il fallimento viene successivamente trasferita all'ufficio di fallimento per la gestione in genere di quest'ultimo. Di amministrazione straordinaria può essere nominato anche dai creditori. Tutte le pubblicazioni di legge in relazione al fallimento, sono stati introdotti nel foglio ufficiale svizzero di commercio (FUSC) e nella gazzetta ufficiale della Repubblica e Cantone di Neuchâtel (FOC). A seconda se la persona ha o non la qualità di commerciante, diverse leggi si applicano. Tutti hanno l'effetto, durante il loro corso, di sospendere la possibilità di pignoramento da parte dei creditori. Qualsiasi persona che non ha la qualità di trader può, se non è in uno stato, in modo sostenibile, pagare i suoi debiti, e se non ha ben organizzato la sua insolvenza, di introdurre prima il giudice di un movimento per ottenere un collettivo di regolamento dei debiti. Se questa persona ha avuto in passato la qualità di venditori, si può presentare questa richiesta almeno sei mesi dopo la cessazione del commercio o, se è stato dichiarato in stato di fallimento, dopo la chiusura del fallimento. La procedura è prevista dal titolo IV della quinta sezione del codice di procedura civile. Il debitore propone ai suoi creditori per entrare in un piano di composizione amichevole di una collettiva di regolamento dei debiti, sotto il controllo del giudice. Se non viene raggiunto un accordo, cosa sia il piano di insediamento, il il giudice può imporre un piano di insediamento.

Liquidazione progetto ha lo scopo di ripristinare la situazione patrimoniale del debitore, gli consentono, in particolare, per quanto possibile, di pagare i propri debiti e garantendogli contemporaneamente e la sua famiglia, che essi saranno in grado di condurre una vita conforme alla dignità umana.

Non è possibile dichiarare un fallimento, attraverso un fiduciario, che è a dire, una persona (fisica o giuridica) di una licenza titolare dell'Ufficio del sovrintendente di fallimento.

Il fiduciario è responsabile per amministrare la procedura di fallimento. Una volta che il fallimento è dichiarato il fallimento deve fare l'elenco dei suoi beni e file con il ricevitore. Questo patrimonio è quindi verificata e l'elenco modificato, se necessario, da parte del fiduciario. Tuttavia, alcuni prodotti non possono essere oggetto di un sequestro. Secondo l'articolo della bancarotta e insolvenza atto, tali beni sono: articolo del codice di procedura civile del Quebec stabilisce che la proprietà i seguenti sono altresì esenti: Ontario ha anche norme specifiche in materia di proprietà dello stato, è sfuggente. Capitolo due della Legge sull'esecuzione forzata, infatti, l'enumerazione: Il fiduciario quindi effettua la vendita dell'immobile all'asta (asta) e paga i creditori secondo l'ordine stabilito dalla legge sul fallimento e insolvenza atto. Alla fine del processo, il debitore è liberato. Si tratta di un nuovo inizio. Tuttavia, alcuni debiti non vengono cancellati, tra cui: debiti di natura penale, debiti per alimenti, debiti o obblighi derivanti da frodi, e i debiti o obblighi in materia di proprietà ottenute sotto false dichiarazioni in Una procedura di fallimento è registrato nel file di credito di una persona e danno la sua di rating del credito (credit score) la prevenzione di acquisto di un prestito ad un tasso interessante o anche l'acquisto di un prestito semplice. La legge del ° gennaio, con le modifiche relative alle le spese della procedura (agosto), ha l'obiettivo di aiutare le persone che soffrono di eccessivo indebitamento di ricominciare la loro vita. Dopo un periodo di buona condotta per almeno sei anni, il debitore è liberato dall'obbligo di rimborsare il debito residuo. Questo processo può essere avviato da consumatori e proprietari di piccole imprese, se hanno meno di venti creditori, e qualsiasi obbligo derivante dai contratti di lavoro. Se possibile, la procedura tenta di trovare un accordo amichevole con i creditori per pagare l'importo più elevato possibile (pegno di tutte le attività e di reddito per sei anni) prima di essere concesso un condono del debito Dopo questo periodo, il debitore può richiedere il rilascio di il resto dei suoi obblighi, ma i creditori possono richiedere il rilascio della liberazione degli obblighi, per motivi di: condanna per il reato di insolvenza, false dichiarazioni del debitore per la sua affidabilità creditizia di ottenere credito, una perdita di reddito da debitore, violazioni di obblighi di pubblicità, o di fallimento o di insolvenza, private, condotte negli ultimi dieci anni. Se i creditori non presentare una richiesta di archiviazione, o se le rivendicazioni sono ingiustificate, il tribunale decide sulla remissione dei debiti verso il debitore e il rilascio di obblighi di rimborso.

Pertanto, il debito rimane per risolvere, ma il debitore non ha obblighi di pagamento.

Tutte le alleanze di garanzia di terzi, conservano la loro validità.