Gli avvocati della Francia online!


Capire i danni morali dopo un incidente, il suo calcolo, il DFP, le sofferenze e i loro compensi


Il danno morale è considerato come un danno fisico, danno che raggiunge la persona in suo onore, la sua reputazione, il suo affetto (definizione del dizionario giuridico)Avvocati utilizzare la nozione di"pretium doloris", vale a dire, il prezzo del dolore per ottenere un risarcimento danni nei confronti del pregiudizio morale.

Questi medici sono imbattuto in fretta per gli Avvocati, perché il prezzo del dolore non è nella discrezione di un medico.

Solo l'Avvocato e il Giudice sono suscettibili di richiamare e misurare un pretium doloris. Il perito medico deve valutare la quantità di dolore, si fa per dire, il quantum doloris, non la sua quantità. Per porre rimedio alla confusione tra il dolore e la sofferenza e il quantum doloris, la nomenclatura Dintilhac (uno strumento che elenca tutti i danni in caso di lesioni) utilizza due concetti: La sofferenza della sofferenza, fisica o psichica, e i disturbi associati, che sopporta la vittima, il giorno dell'incidente fino al suo consolidamento. Il dolore e la sofferenza costituiscono una lesione personale che si concentra esclusivamente sulla vittima.

E l'ultima riduzione del potenziale fisico, psicologico, intellettuale, che deriva da una violazione dell'integrità anatomo-fisiologici medico a cui si aggiungono i fenomeni dolorosi e gli effetti psicologici che derivano da lesioni (Relazione della commissione Dintilhac).

Il DFP combina una componente funzionale (fallimento) in un componente algique, esistenziale dall'evento che ha causato lesioni personali. Questa posizione di pregiudizio, quindi, è molto ambiguo, perché è misto. Questo può, purtroppo, essere fonte di controversie e sotto-valutare l'opportunità di competenze. Il perito medico farà riferimento a documenti che sono guide utili: guida per la valutazione del dolore, della pianificazione del concours medico, o pianificare la medicina legale. Dopo il consolidamento, la sofferenza patita dalla vittima sono il deficit funzionale permanente. Questa posizione di deficit è mista, in quanto ha una disabilità funzionale del corpo.

Il DFP è destinato, in particolare, per tener conto del dolore di una vittima permanente, la perdita di qualità della vita e le sue gioie solito.

Questi vengono in ciò che i civili si riferiscono a come un danno morale. In DFP, il medico esperto per affrontare i problemi funzionali delle proprietà fisico-psichica, che riguardano il corpo della vittima, con l'obiettivo di determinare un tasso di disabilità. Il risultato del DFP è definito come una percentuale da a Se è sofferente (IS) compensazione prima di consolidamento o di permanente deficit (DFP), l'idea trattenuto dal patrimonio netto è che stanno cercando di fare"danni equivalente di"compensazione equivalente. Il Consiglio Nazionale di incidenti medici (ONIAM) compensa per la sofferenza subita, nel, nel modo che segue: al tempo stesso, il repository delle Corti di appello di Angers, Agen, Bordeaux, Limoges, Pau, Poitiers, Tolosa, fissa il risarcimento delle sofferenze patite negli importi che seguono: Il deficit funzionale permanente relatore dopo il consolidamento del medico-legali della vittima è valutata come percentuale e l'età della vittima.